MondoNotizie
Notizie dal Mondo e dall'Italia - 24H

“Donald Trump è in contatto con gli alieni”: lo rivela un professore israeliano

803

Gli alieni esistono, c’è una base americana su Marte, esiste un accordo tra Stati Uniti e extraterrestri. A dirlo è Haim Eshed, ex numero 1 del programma di sicurezza spaziale israeliano. Le dichiarazioni del generale, oggi 87enne, sono state riprese e diffuse in inglese dal Jerusalem Post. Secondo Eshed, che fa riferimento all’esistenza di una ”federazione galattica”, Israele e Stati Uniti hanno contatti con gli alieni da anni. La collaborazione, afferma, comprende anche una base sotterranea realizzata su Marte, dove sarebbero a contatto rappresentanti degli Stati Uniti e alieni.

Donald Trump stava per raccontare ogni cosa. Il presidente degli Stati Uniti sarebbe stato fermato dalla misteriosa Federazione Galattica: gli alieni, in particolare, preferiscono che la loro esistenza non venga rivelata ufficialmente perché – parole di Eshed – l’umanità deve “evolversi e arrivare ad un livello per comprendere cosa siano lo spazio e le navi spaziali”.

L’intervista, casualmente, diventa l’assist anche per lanciare il nuovo libro “L’universo oltre l’orizzonte”.