MondoNotizie
Notizie dal Mondo e dall'Italia - 24H

Covid: Focolaio dopo funerale, contagiata tutta famiglia del morto

395

Hanno celebrato un funerale per il loro caro scomparso il 6 dicembre, ma a distanza di giorni la celebrazione si è trasformata in un focolaio. Secondo l’Asl – riporta Repubblica – negli ultimi 7 giorni i positivi al Covid a Collepasso, un paese in Salento, in Puglia, sono stati 12 in più. Contagiata la vedova, che è stata ricoverata in ospedale, i figli del defunto, i fratelli e le cognate. Il sindaco Paolo Menozzi ha cercato di arginare la situazione, disponendo una serie di restrizioni: stop ai cortei funebri a piedi e alle cerimonie nell’abitazione del defunto, indipendentemente dal numero di partecipanti. “Dai dati ufficiali recentemente pervenuti – ha scritto il sindaco sulla propria pagina Facebook – Emerge che la maggiore diffusione del contagio deriva dagli incontri in occasione delle visite nelle abitazioni dei defunti e durante la veglia della salma prima di dare corso alle operazioni liturgiche in chiesa e di sepoltura in cimitero”. Ai funerali hanno partecipato anche parenti e persone provenienti da altri paesi. Per questo il primo cittadino ha disposto anche delle regole da tenere prima e dopo la celebrazione: “Non si potrà sostare sul sagrato e ci si dovrà subito recare al cimitero in automobile. Qui potranno entrare solamente i parenti stretti del defunto, in numero contenuto e per un tempo limitato”, ha scritto Menozzi. Per il sindaco la situazione “rimane sotto continuo controllo” nonostante l’aumento dei contagi. Il Dipartimento di prevenzione dell’Asl sta effettuando il tracciamento e disponendo i test diagnostici, ma l’invito rivolto alla cittadinanza rimane di “non abbassare la guardia“. (Il Fatto Quotidiano)