MondoNotizie
Notizie dal Mondo e dall'Italia - 24H

Babbo Natale positivo al coronavirus visita casa di riposo: 18 morti e 75 contagiati

474

Diciotto residenti in una casa di cura in Belgio sarebbero morti dopo aver contratto il coronavirus, in seguito alla visita di un uomo vestito da Babbo Natale.

I pazienti sono stati infettati nella casa di cura all’inizio di questo mese, con un’epidemia emersa nei giorni successivi alla visita.

Secondo quanto riferito, il visitatore è stato tra i primi a risultare positivo al test dopo il suo viaggio a casa Hemelrijck a Mol, una città nella provincia di Anversa.

Non è ancora chiaro se la sua visita sia stata la causa dell’epidemia, che le autorità stanno ancora esaminando, secondo The Brussels Times.

Il consiglio comunale ha detto alla vigilia di Natale che 13 residenti erano morti nella casa di cura, dopo essere stati infettati dal coronavirus.

Da allora altre cinque persone sono morte nella casa di cura, ha detto il sindaco di Mol Wim Caeyers, secondo l’emittente nazionale belga VRT.
La vigilia di Natale, il consiglio comunale di Mol ha dichiarato che un totale di 121 residenti presso la casa di cura Hemelrijck era risultato positivo al Covid-19 e il numero che mostrava sintomi gravi era in aumento.

Per favore inserisci il tuo indirizzo e-mailInserisci un indirizzo e-mail validoInserisci un indirizzo e-mail valido.

Anche altri sei membri del personale sono risultati positivi al virus, ha detto il consiglio giovedì.

“Il centro di assistenza residenziale dovrà affrontare un periodo molto difficile nei prossimi sette-dieci giorni”, ha detto il consiglio in una dichiarazione sulla situazione locale del coronavirus alla vigilia di Natale.

“Diversi laboratori stanno attualmente cercando di determinare la fonte delle infezioni, ma non ho ancora ricevuto i risultati”, ha detto il signor Caeyers, sindaco della città, secondo il Brussels Times.

“Questo quindi rimane incerto per il momento.”

Armonea, che gestisce la casa di cura, è stata contattata da The Independent.

Dopo che l’epidemia è emersa in seguito alla visita di Babbo Natale, un portavoce dell’azienda ha dichiarato al Brussels Times: “Il team è molto scioccato da quello che è successo, ma questo li rende anche molto motivati ​​a far uscire di nuovo il virus”.