MondoNotizie
Notizie dal Mondo e dall'Italia - 24H

Byant, Maradona, Paolo Rossi: 2020 fatale anche per lo sport

264

Non solo covid. il 2020 sarà ricordato anche per la morte di atleti che hanno scritto la storia dello sport, italiano e mondiale. L’anno si è aperto con l’addio a Pietro Anastasi, ex calciatore scomparso a 71 anni malato di Sla. Il 26 gennaio muore Kobe Bryant, stella del basket mondiale, vittima di un incidente in elicottero in cui perde la vita anche sua figlia. A maggio scompare a 81 anni Gigi Simoni, ex allenatore di Napoli e Inter. A giugno ci lasciano Mario Corso, pilastro della Grande Inter, e Piero Prati, bomber di Roma, Milan e Fiorentina. A novembre, il mondo dice addio a Diego Armando Maradona. Due settimane dopo aver compiuto 60 anni, il cuore del campione argentino cede lasciando nello sgomento tutto il mondo dello sport è tutta la città di Napoli, dove ha vinto due scudetti e una Coppa Uefa. Il 2020 si chiude con un altro addio eccellente, quello di Paolo Rossi, bomber dell’Italia Mundial ’82.