MondoNotizie
Notizie dal Mondo e dall'Italia - 24H

Infermiere sospeso per aver avuto rapporto intimo con paziente COVID-19 in ospedale

773

Un infermiere in Indonesia è stato sospeso dopo aver ammesso di aver rimosso i suoi dispositivi di protezione individuale per fare sesso con un malato di coronavirus.

L’infermiere e il paziente, anche lui maschio, sono scappati di nascosto per fare sesso in un bagno dell’ospedale, ha riferito l’Indonesia Expat. L’episodio è venuto alla luce solo dopo che il paziente si è vantato venerdì sul suo account Twitter.

Secondo quanto riferito, il paziente ha caricato quello che ha detto essere uno screenshot di messaggi WhatsApp innamorati tra i due che includevano discussioni dettagliate sui lubrificanti e le dimensioni dei genitali degli uomini. L’uomo ha anche pubblicato un’immagine di quello che sembrava essere il DPI dell’infermiere sdraiato sul pavimento durante il loro rendez-vous.

“È vero che c’è stato un sospetto episodio di una relazione omosessuale tra un operatore sanitario e un paziente COVID-19 presso il Wisma Atlet Emergency Hospital”, ha detto Asep Gunawan della National Nurses Association indonesiana.

L’Indonesia Expat ha riferito che entrambi gli uomini sono stati identificati.

I due uomini sono stati successivamente sottoposti a test sul coronavirus. Il paziente è stato trovato ancora positivo per Covid-19, mentre l’infermiere, risultato negativo, è stato consegnato alla polizia per “procedimenti legali”, hanno detto i funzionari.

“Questo caso è stato trasferito alla polizia centrale di Jakarta. Ci siamo assicurati che l’operatore sanitario diventasse un testimone e abbiamo chiesto ulteriori informazioni “, ha riferito il tenente colonnello Arh Herwin del comando militare regionale.

“Nel frattempo, il paziente continua a seguire l’isolamento  presso l’Atleta’s House”, ha aggiunto, riferendosi a un ex villaggio di alloggi per atleti dei Giochi asiatici che è stato trasformato in un ospedale per il coronavirus.

Se condannati, gli uomini rischiano pene detentive fino a 10 anni di carcere ai sensi della legge indonesiana sulla pornografia.