MondoNotizie
Notizie dal Mondo e dall'Italia - 24H

ArcelorMittal: Fim, al tavolo del 12 gennaio Governo non ci sarà

490

Il 12 gennaio saranno solo ArcelorMittal Italia e Invitalia ad incontrare i sindacati metalmeccanici per entrare nel merito del negoziato del nuovo piano industriale. Non ci sarà alcun ministro. Lo dichiara all’AGI il segretario generale di Fim Cisl, Roberto Benaglia. “In questa fase – spiega Benaglia – il ministro Patuanelli non ci sarà e quindi affronteremo direttamente con ArcelorMittal Italia e col nuovo socio pubblico, Invitalia, gli aspetti specifici del piano industriale”. Il 22 dicembre scorso, quando la trattativa fu avviata, furono invece presenti i ministri Patuanelli (Mise), Gualtieri (Mef), Catalfo (Lavoro) e Provenzano (Sud). L’incontro del 12 così come la stessa trattativa sono a valle dell’accordo che ArcelorMittal Italia e Invitalia hanno firmato lo scorso 10 dicembre. Attraverso questo accordo, Invitalia, per conto del Governo, entra nel capitale dell’azienda dell’acciaio, quest’anno al 50 per cento per poi passare al 60 per cento l’anno prossimo. “Per noi – dichiara Benaglia – le questioni restano immutate. Vogliamo sapere come si sviluppa il piano industriale, come si realizzano gli investimenti tesi a rilanciare il polo di Taranto e soprattutto a renderlo sostenibile ambientalmente, e come si riprende e si porta avanti tutto il piano delle bonifiche”. “Tutela del lavoro e salvaguardia dell’ambiente sono nodi connessi e siccome il risanamento ambientale ha bisogno di risorse per avanzare – rileva Benaglia – vogliamo sapere chi le mette, con quali tempistiche e su quali progetti”. (AGI)