MondoNotizie
Notizie dal Mondo e dall'Italia - 24H

Covid: Dpcm, palestre e piscine ancora chiuse

Fermi anche impianti sciistici. Asporto vietato dalle 18.00 ai bar senza cucina

472

Unico elemento di contesa le limitazioni all’asporto dopo le 18, l’extrema ratio decisa dal governo nell’impossibilità evidente delle forze dell’ordine di contenere la movida davanti ai locali nonostante il divieto già esistente di consumare cibi e bevande davanti ai locali aperti solo per asporto o domicilio. I governatori si sono opposti e così per limitare i danni di altri esercizi, dai ristoranti alle pizzerie, dalle pollerie alle paninerie, è stato chiesto al ministro dello Sviluppo economico di redigere una lista con i codici Ateco per individuare con chiarezza quali esercizi possono continuare a vendere con l’asporto e quali dovranno invece limitarsi al domicilio.
Chiusi gli impianti sciistici, palestre e piscine Governo irremovibile sul coprifuoco dalle 22 alle 5 e sugli impianti sciistici che rimarranno chiusi, al momento, fino al 15 febbraio in attesa di una rivalutazione della situazione. E chiuse ancora palestre e piscine, così come cinema e teatri in tutte le zone tranne quella bianca in cui invece saranno consentite tutte le riaperture, anche dei bar e dei ristoranti la sera, nel rispetto delle uniche limitazioni dell’obbligo della mascherina e del distanziamento.