MondoNotizie
Notizie dal Mondo e dall'Italia - 24H

Coronavirus: Festa di compleanno per il gatto, 15 persone contagiate

255

Una festa organizzata in Cile per celebrare il compleanno di un gatto ha provocato un’epidemia di coronavirus locale, con circa 15 persone che contraggono la malattia, ha confermato un funzionario sanitario. Il felino celebrato, invece, stava bene.

Il bizzarro episodio è stato confermato da Francisco Alvarez, un funzionario del Ministero della Salute per la regione cilena di Valparaiso. Parlando a Radio Bio-Bio sabato, Alvarez ha affermato che un’epidemia di coronavirus nella piccola località balneare di Santo Domingo, segnalata dai media locali qualche tempo fa, è stata effettivamente scatenata da una festa di compleanno organizzata per un gatto.

“Anche se sembra incredibile e quasi finzione, queste cose accadono nel nostro paese”, ha affermato Alvarez.

I funzionari sanitari hanno dubitato che il compleanno del gatto fosse il vero motivo dietro il raduno, sospettando che ci fosse qualcosa di più, ma i festaioli hanno insistito che fosse il vero motivo del raduno.

“Quando ho saputo di questo, ho detto … è uno scherzo. Probabilmente l’hanno detto per nascondere qualcos’altro, ma era esattamente quello”, ha aggiunto il funzionario.

Tutto sommato, il compleanno del gatto ha portato a un cluster di coronavirus di 15 persone, che è abbastanza grande per una città con meno di 10.000 persone. Il felino è stato apparentemente l’unico essere a non ammalarsi all’indomani della festa, ha osservato Alvarez.

“Il gatto non ha mai avuto il virus, ma il proprietario sì”, ha detto, senza rivelare se l’epidemia abbia provocato vittime.