MondoNotizie
Notizie dal Mondo e dall'Italia - 24H

Il sedile del water di Hitler finisce all’asta

190

Un’insolita reliquia della seconda guerra mondiale, il sedile del water di Adolf Hitler, è all’asta e dovrebbe raccogliere circa $ 15.000, con un’offerta iniziale di $ 5.000. Si dice che il sedile del water sia stato saccheggiato da un soldato americano dal bagno privato di Hitler nella sua casa per le vacanze nelle Alpi bavaresi vicino a Berchtesgaden. Sarà messo all’asta da Alexander Historical Auctions LLC a Chesapeake City, nel Maryland, l’8 febbraio. Secondo la società d’aste, la famiglia del soldato “intraprendente” ha ora deciso di incassare il sedile del water in legno a due pezzi con il suo coperchio rimosso.
“Si può a malapena immaginare il complotto intrapreso dal tiranno mentre contemplava il mondo dall’alto di questo trespolo!” si legge nella descrizione sul sito web di liveuctioneers. Il sedile del water misura 19 pollici dalla parte anteriore a quella posteriore e largo 16 pollici e ha due raccordi in acciaio cromato che uniscono i due pezzi. È racchiuso in una vecchia bacheca insieme a due fotografie del soldato, Ragnvald Borch, e del suo ufficiale superiore immediato al “Nido delle aquile” a Berchtesgaden. La reliquia ha anche un ritaglio di giornale satirico anti-Hitler. La società d’aste afferma che gli oggetti sono rimasti intatti nel seminterrato della casa di famiglia.Borch è stato uno dei primi soldati americani sulla scena quando si sono alleati con le truppe francesi per raggiungere la casa di Hitler. La compagnia, citando una lettera dettagliata del figlio di Borch, ha detto che al soldato è stato detto da alti ufficiali di “ottenere quello che vuoi” dal Berghof, il nome della residenza di Hitler, che è stata gravemente danneggiata dai bombardamenti delle forze alleate.Quando a Borch è stato chiesto da un altro soldato perché stava trasportando un sedile del water, ha risposto: “Dove pensi che Hitler abbia messo il suo culo?” L’incidente sarebbe stato menzionato nel libro “Hitler’s Mountain”, una copia del quale è stata messa all’asta insieme al sedile. Il soldato è stato facilmente in grado di spedire i suoi “souvenir” per la casa alla sua futura moglie. Il sito web dell’azienda dice che “uno degli oggetti più accattivanti” proveniva dal bagno personale di Hitler, “dal più vicino possibile al ‘trono’ che il dittatore avrebbe mai ottenuto”.